Novità ed eventi

Covid, Senior Italia FederAnziani: subito profilassi per i fragili

Messina: sollecitare propri medici, possono beneficiarne in 150mila

“I contagi da Covid-19 stanno crescendo nuovamente ad un ritmo sostenuto. Bisogna perciò rafforzare le protezioni dei malati più fragili. Invitiamo perciò tutti i pazienti onco-ematologici, i trapiantanti e le persone con gravi forme di patologie reumatologiche a sollecitare i propri medici curanti per la profilassi anti-Covid”. E’ questo l’appello lanciato oggi da Senior Italia FederAnziani attraverso il suo presidente Roberto Messina.

“Sono circa 150mila gli uomini e le donne che possono usufruire della terapia: si tratta di persone fortemente immunodepresse che non possono vaccinarsi o che non sviluppano sufficienti anticorpi anti-Covid nonostante la vaccinazione” ha spiegato Messina, aggiungendo che “sono disponibili cure efficienti in grado di rafforzare il sistema immunitario e che vanno utilizzate al più presto”.

“Dobbiamo tutelare il più possibile le persone a rischio ora che finalmente abbiamo a disposizioni più armi contro il Covid-19” ha continuato Messina, concludendo “come Federanziani stiamo sollecitando tutte le istituzioni sanitarie locali e regionali affinché accelerino nella somministrazione degli anticorpi dopo i ritardi iniziali”.

Fonte: askanews.it

Le altre notizie...

Malattie rare, la Lega del Filo d’Oro lancia ...

Alcune malattie rare rappresentano oggi le principali cause di sordocecità Il 28 febbraio...

Leggi la notizia

Disturbi apprendimento per 300mila scolari. N...

Dislessia, disgrafia e disortografia decuplicate in 9 anni Più attenzione al bilinguismo,...

Leggi la notizia

Mix sostanze chimiche fattore rischio per svi...

Studio europeo pubblicato su Science Deficit dello sviluppo neurologico e ritardo nel linguaggio:...

Leggi la notizia

Tumori, biomarcatori prevedono risposta pazie...

Studio italiano su Clinical Cancer Research Negli ultimi anni l’utilizzo di terapie basate...

Leggi la notizia